San Nicola di Bari, patrono tra storia e mito

Feste, tradizioni e leggende: tutti a Bari per celebrare San Nicola!

Festa di San Nicola a Bari

Un'occasione per visitare la città levantina in festa!

La Festa di San Nicola per i baresi è un viaggio nella storia e tradizione del santo patrono e protettore di della città di Bari. Ma è anche un'occasione di festa che, ogni anno a Maggio, richiama l'attenzione di un pubblico internazionale.

Con il suo lungomare quasi infinito, il suo inconfondibile odore di focaccia per tutti i vicoli della città vecchia, un vasto patrimonio artistico e culturale, Bari è di sicuro una delle città più movimentate della Puglia.

In particolare i primi giorni di maggio, con l’arrivo della bella stagione e in occasione dei festeggiamenti di San Nicola (che solitamente durano tre giorni pieni), la città di Bari accoglie turisti da tutto il mondo.

Non c’è occasione migliore per visitare la città levantina e coglierne al meglio le sue caratteristiche per vivere un’esperienza unica. La città si anima ed il clima favorisce le giornate di festa. L’aria frizzanti di mare, le luminarie che accedono le strade di Bari Vecchia, regalano un'atmosfera unica per visitare la città levantina in primavera.

Festeggiare il santo patrono della città rappresenta grandi momenti di fede uniti a tanto divertimento. Nei tre giorni di celebrazione di San Nicola si susseguono eventi religiosi, svariate manifestazioni culturali, oltre a quelli culinari. 

La sagra comincia il 7 maggio con un corteo storico: questa è la vera e propria manifestazione culturale che esprime meglio il rituale dell’epica impresa dei marinai Baresi che hanno cambiato, il momento della traslazione, il volto e il destino della città di Bari.

Un momento più suggestivo è invece l’8 maggio: il giorno della processione in mare, quando la statua di San Nicola attraversa le strade della città fino ad arrivare al porto, dove poi viene imbarcata su un peschereccio che la ospiterà per tutta la giornata, circondato da un via vai di barchette che arrivano per onorare il Santo. Da ogni punto del Lungomare è possibile scorgere le coloratissime e caratteristiche barche. Durante questa giornata, Bari ha l’onore di ospitare le frecce tricolori. Questo è indubbiamente uno dei momenti più emozionanti della festa perché basta alzare lo sguardo per restare a bocca aperta durante l’esibizione per vedere la bandiera italiana sfumata nel cielo di Bari.

Il 9 Maggio, invece, è giorno del ricordo della Traslazione delle reliquie, trasportate da Myra da 62 coraggiosi marinai nel 1087. Al termine della giornata c’è sempre uno spettacolo pirotecnico che chiude l’evento in modo spettacolare.

Al rito religioso fa da contorno anche il festeggiamento civile: il tutto il centro storico (dalle vie dello shopping  al lungomare, passando per il borgo antico) diventa pedonale: qui il divertimento è assicurato.  Bar, ristoranti, negozi aperti fino a sera, bancarelle, spettacoli di musica in giro per la città, rendono l’evento davvero particolare e movimentato.



DOPPIO EVENTO - UN'OCCASIONE PER VISITARE BARI ANCHE D'INVERNO

Per capire l'importanza che riveste il santo nella città dovete sapere che esistono due feste in onore di San Nicola di Bari.  Infatti anche il giorno 6 Dicembre, data dell’anniversario della morte, è una ricorrenza sentita dai baresi e dai fedeli che accorrono numerosi.

Da Nord a Sud, il culto di San Nicola è diffuso in molte parti del mondo, ecco perché forse ci sono varie leggende su questa data. Una narra che proprio durante quest’occasione, in passato, avveniva un rito singolare: le donne nubili della città erano solite fare 3 giri intorno a una colonna nella cripta della basilica, toccandone il marmo rossastro. Secondo la tradizione ciò avrebbe permesso loro di accasarsi in tempi rapidi e pare che gli uomini della città in cerca di moglie aspettassero poi le fanciulle fuori dalla basilica, a controprova dell’avvenimento miracoloso. La colonna dei miracoli è tutt’ora presente nella cripta, dove è comunque suggerito andare se avete qualche desiderio d’amore da esaudire!

Inoltre, alla figura di San Nicola è associata quella di Santa Claus: Si narra che, il vescovo di Myra, e patrono di Bari, regalasse cibo e denaro ai poveri durante il periodo di Dicembre. Ecco perché  il mito di Babbo Natale è legato alla sua figura. 

CONTATTACI

Viale Restelli, 3 - 20124 Milano | Italia
Phone: (+39) 02 35957810
info@ih-hotels.com

SEGUICI

ABOUT

REGISTRATI PER RICEVERE ULTIME NOTIZIE, SUGGERIMENTI SUL PROSSIMO VIAGGIO E OFFERTE ESCLUSIVE